Sono disponibili strumenti portatili per la rilevazione di gas infiammabili, tossici ed ossigeno. I sensori impiegati sono di varia natura e dipendono dalla particolare applicazione o dal tipo di gas da misurare: cella elettrochimica, sensore catalitico di tipo industriale (Pellistor), sensore a conducibilità termica, sensore NDIR (per gas infiammabili e CO2, molto stabile ed insensibile ad agenti avvelenanti), sensore PID (fotoionizzazione). Gli strumenti sono in versione EExia o IP54.

pgd2PGD2 Il PGD2 è uno strumento portatile certificato EExia, con possibilità di inserire fino a 4 sensori: uno per gas infiammabili, uno per ossigeno, e due a scelta fra CO, H2S, NH3, NO, NO2, Cl2 ed altri gas. E’ disponibile anche la versione con sensore per gas infiammabili nel campo da 0-100% del LIE (Livello Inferiore di Esplosività) e 0-100% in volume, adatta quindi a misure per esempio su metano o biogas, oppure in versione cercafughe.La nuova versione PGD3 adotta due sensori distinti NDIR all’infrarosso per il metano CH4 (100% LIE) e l’anidride carbonica CO2 (5%). Il PGD3 può montare inoltre fino a due celle elettrochimiche a scelta tra quelle elencate. Il grande vantaggio dei sensori NDIR è che non vengono contaminati dalle sostanze che avvelenano i comuni sensori catalitici Pellistor e che possono funzionare anche in assenza di ossigeno. Entrambi gli strumenti hanno protezione IP66.
pgd3

PGD3

La nuova versione PGD3 adotta due sensori distinti NDIR all’infrarosso per il metano CH4 (100% LIE) e l’anidride carbonica CO2 (5%). Il PGD3 può montare inoltre fino a due celle elettrochimiche a scelta tra quelle elencate. Il grande vantaggio dei sensori NDIR è che non vengono contaminati dalle sostanze che avvelenano i comuni sensori catalitici Pellistor e che possono funzionare anche in assenza di ossigeno. Entrambi gli strumenti hanno protezione IP66.
tigerTiger Il Tiger è un rilevatore che adotta una cella PID (a fotoionizzazione) con lampada UV standard da 10,6eV, in grado di misurare basse concentrazioni (da 1ppb a 20000ppm) di diverse sostanze in aria, in particolare Sostanze Organiche Volatili (SOV), Cloruro di Metilene, Benzene, Ammoniaca, Stirene, MEK, ecc. Sono disponibili diverse versioni, tutte aggiornabili a quella superiore, garantendo in tal modo la più ampia flessibilità. Lo strumento è certificato EExia per l’impiego in zone potenzialmente pericolose.
id155ID155 L’ID155 è un rilevatore portatile per ossido di carbonio a cella elettrochimica selettiva, con display, con o senza pompa di aspirazione interna. Adatto per applicazioni non classificate Ex.